Iper_Tenda

10 – 16 Giugno,
Teatro 2 Pelanda | Mattatoio
Piazza O. Giustiniani 4
Roma

Un’installazione e dispositivo d’incontro attivo per l’intera settimana di IPER 024, festival delle periferie.

Abitandola di corpi, proposte, incontri ed azioni in nome di uno spazio di immaginazione collettiva che dell’analogia ha fatto metodologia, come delle dinamiche di incontro che si danno sul suo percorso, la Tenda_, animata dal gesto e dal salto che permette un linguaggio privo di progettualità, se non quella dell’andare, scartando le vie indicate e unendosi alla spinta sovversiva alla quale è andata incontro per rotte migranti, dispiega ancora le sue linee.

Sono 22 le presenze che Valeria Sanguini ha invitato a partecipare a questo esperimento corale al Teatro 2, per la terza edizione di IPER 024, festival delle periferie 2024, come Iper_Tenda.

La Tenda_ si riattiva in nome del Cantiere “Casa Museo Città” che parte con l’acquisizione degli spazi fino ad ora occupati, di Metropoliz e del MAAM da parte del Comune di Roma. La Tenda_al MAAM era sospesa nell’hangar di Metropoliz dal 2016.

Valeria Sanguini

La ricerca di Valeria Sanguini si centra sul confine, il limite, la frontiera, sondandone la porosità, tra abbandono e resistenza. Corpo e tempo attraverso, in sezione. Spazia inevitabilmente tra linguaggi diversi tornando sempre alla pittura, come pratica di virtualità collegata alla materia, alla luce.

La pittura si fa territorio di riferimento “geografico” nei suoi grandi formati: luoghi di sedimentazione della memoria e celebrazione ed esercizio dell’alta tecnologia del corpo umano, attraverso il gesto, strumento di conoscenza in estensione di cui la Tenda è un esperimento in condivisione.

L’operare di Valeria Sanguini parte dalla rimessa in discussione del contesto, anche dell’arte, dalla presa di atto di un altrove negato dal processo di colonizzazione ed dall’espoliazióne ancora in corso. Dalla sua prima personale About Caledonia fino al percorso tracciato con la Tenda_ ed i suoi Km, a tappe, la sua ricerca continua radicandosi temporaneamente in esperienze di contatto e di scarto ai contesti dati per abitarne dei nuovi, in un costante invito a prendere posizione.

Lunedì 10 giugno 2024

Animali nuove alleanze e parentele

  • Maternal Fantasies: Suspended Time, on caring
  • La porta blu ass. cult. onlus: Chicken wings
  • Children’S Creative Art Center And Gallery (Toruń Polonia): Always green always blue, selezione di disegni dal concoroso internazionale
  • Susanne Rieper: Ciclo Letture Funamboliche: ANIMALI, dal saggio L’autonomia delle migrazioni di Tsianos e Papadopoulos
  • Davide Cortese: Zebu’ bambino

L’invisibilità ed il Selvatico

  • Ilare: Con la coda dell’occhio
  • Mama Termini: Ci scusiamo per il degrado
  • Susanne Rieper: Ciclo Letture Funamboliche: IMPERCETTIBILITÀ, dal saggio L’autonomia delle migrazionidi Tsianos e Papadopoulos
  • Ode: Along the line, Incontro / racconto
  • Zeno Salinbene e Simone Rastellini alla tastiera: Di-vertimenti, poesia e musica
  • Francesco Patriarca: ‘Billy, Ballerina, George’, Ritratto letterario e musicale
  • Mama Termini – Termini TV: Ghorba di Francesco Conte, incontro e viderappresentazione

Mercoledì 12 giugno 2024

Gesti diseducanti e disarmanti e diserbanti

  • Ass. Cult. Tempo Creativo: Farealbero, performance
  • Valeria Sanguini e Susanne Rieper: Ich BIN Du / Io sono Tu (Portrait)
  • Giulia Morello con Assia Fiorillo e Matteo Panzironi: Sono innamorata di Pippa Bacca, chiedimi perché!, reading concerto

Giovedì 13 giugno 2024

La geografia in linee sconfinanti

  • Fiamma Montezemolo: Traces, videoproiezione
  • Luca di Luzio: Lo Stato, laboratorio
  • Julie Polidoro: Let’s Dance, laboratorio
  • Guendalina Salini: LA città e il cielo, incontro e videoproiezione
  • Susanne Rieper: Ciclo letture Funamboliche: L’ASTUZIA DELLA MIGRAZIONE, dal saggio L’autonomia delle migrazionidi Tsianos e Papadopoulos
  • Giorgio Bacci: Visioni e cosmografie immaginarie: artisti e opere della contemporaneità, Conferenza al teatro 1e in dialogo con Fiamma Montezemolo sul tema Confini x Iper_tenda, Intervengono: Carlo Infante, Julie Polidoro, Guendalina Salini, Luca di Luzio
  • Fiamma Montezemolo: Hidden In Plain Sight – Nero Edition, Presentazione in anteprima della della sua prossima pubblicazione

Venerdì 14 giugno 2024

Insurrezioni e Resurrezioni – il mondo del lavoro e nuove forme collettive di azioni

  • Susanne Rieper: Ciclo letture Funamboliche: DOCUMENTI, dal saggio L’autonomia delle migrazionidi Tsianos e Papadopoulos
  • Valentina Baronti e Camilla Lattanzi: La fabbrica dei sogni: viaggio sonoro nella lotta operaia dell’ex Gkn, presentazione
  • Cobol Pongide: Come in cielo così in terra, incontro

Sabato 15 giugno 2024

Il corpo / la genealogia e nuove gestazioni

  • Marlene Pardeller: Caduta dal Cielo, Biografia di un oggetto
  • Vittorio Zeppillo: Sangue del mio Sangue, sound experience
  • Gabriele del Grande: ZALAB presenta “Il secolo è mobile”, monologo multimediale al teatro 1
  • Susanne Rieper: Lettura di estratti dal testo Due parole sul privilegio
  • Gabriele del Grande: Disobbedire, presentazione del film “Io sto con la sposa”, racconto da Tasmin Fared (attrice del film)
  • Davide Minotti e i Conniventi: Esili nidi, lettura Sonorizzata

Domenica 16 giugno 2024

Riparare e nuove comportamentalità – forme di attivismo quotidiano

  • Olivia Wilhelmine Seiling: Das haus der höschen / Casa delle mutande, installazione e Video presentazione (in inglese)
  • Jaromil / Dyne.org: Il Potere di Riparare – Incontro con un hacker etico
  • Valeria Sanguini: Bambolo prêt-à-porter, installazione Foyer 2
  • Valeria Sanguini: sfilata Bambolo (è arrivata l’arrotina), installazione in esterno